Gsm-Umts-Lte

IL SEGNALE GSM,3G O 4G E’ SCARSO?

Affidati ad antennaGO per il tuo impianto di amplificazione di segnale gsm,umts e lte professionale e a norma di legge

COSA E’ UN AMPLIFICATORE DI SEGNALE

E’ un dispositivo composto da più componenti, che ha la funzione di incrementare il segnale della rete mobile dei vari operatori telefonici,trasferendolo in ambienti dove risulta precario o inesistente

E’ utilizzabile in ogni edificio residenziale, ufficio, azienda, capannone industriale o all’aperto ,in cui il segnale degli operatori telefonici non è sufficientemente potente per l’uso di terminali voce – dati (cellulare, tablet, connessione dati per reti di computer etc).

E’ utilizzabile con tutti gli operatori telefonici che servono la zona.

Se la zona è servita dalle tecnologie di scambio dati internet, è possibile estenderne ed amplificarne il segnale.

Non esistono limitazioni di sistema, eventuali limitazioni del numero di comunicazioni contemporanee sono esclusivamente imputabili alle capacità di portata dei rispettivi operatori telefonici

CHE TIPO DI SEGNALE POSSONO GESTIRE

Gli amplificatori di segnale sono disponibili in varie versioni per poter gestire qualunque segnale, sia voce e/o dati, sulla base delle esigenze specifiche del cliente.

Se il cliente deve gestire solo traffico voce, sarà sufficiente un ripetitore di segnale GSM , se invece è necessario avere copertura GSM e UMTS si opterà per un ripetitore di segnale dual band

Ma potrebbe essere richiesto anche un ripetitore per il solo segnale LTE 4G, magari per la sola connessione internet, qualora all’interno di una struttura fosse assente il segnale 4G e si volesse usare un router 4G per connessione dati/backup ADSL

Ad oggi è molto sentita la necessità di fornire, all’interno di locali pubblici, uffici e alberghi, la connettività multioperatore su tutte le bande di frequenza, in quanto i clienti utilizzano diversi operatori telefonici e l’assenza di segnale cellulare è un limite a livello di fornitura di servizi, percepito dagli utenti stessi come una mancanza di attenzione da parte del gestore della struttura alle esigenze di connettività ,a prescindere dalla disponibilità o meno di connessione wifi.

Ecco perchè proponiamo una vasta gamma di amplificatori di segnale per la gestione simultanea di tutti gli operatori.

L’AMPLIFICATORE DI SEGNALE AUMENTA LE RADIAZIONI?

No, anzi, migliorando la qualità e potenza del segnale dell’operatore,riduce la quantità di potenza erogata dai dispositivi dell’utente e ,perciò, diminuendo la potenza delle radiazioni emesse,abbatte l’inquinamento elettromagnetico vicino al corpo,con evidente vantaggio anche per la salute

Peraltro ,diminuendo la potenza che il cellulare deve emettere per raggiungere l’antenna dell’operatore, anche il consumo di energia viene drasticamente ridotto, salvaguardando l’autonomia della batteria.

COME FUNZIONA L’AMPLIFICATORE DI SEGNALE

L’amplificatore è dotato di un’antenna esterna per prelevare il segnale del gestore telefonico che va posizionata in un punto in cui il segnale dell’operatore telefonico è buono

Essendo necessario orientare l’ antenna esterna verso le rispettive celle degli operatori, se ciò non è possibile perché queste sono ubicate in direzioni totalmente diverse, è necessario l’uso di un’antenna omnidirezionale, che, a differenza di quelle in dotazione, ha un campo di cattura del segnale molto ampio, anche 360 gradi. E’ possibile anche utilizzare più antenne esterne direttive orientate verso le celle dei vari gestori, collegate con uno splitter, per poi scendere con il cavo verso l’amplificatore

Attraverso il cavo,il segnale arriva al ripetitore installato all’interno

Utilizziamo i migliori cavi per garantire una bassa perdita di segnale e il suo isolamento

La posa del cavo in dotazione (o opzionale in base alle metrature) viene fatta utilizzando tubazione esistente o canalina esterna; il cavo può transitare assieme ai cavi TV o ethernet.,senza creare interferenze

Una volta posato il cavo dell’antenna esterna, si collegano una o più antennine interne ,a seconda della tipologia di ambiente, le quali ricevono il segnale rigenerato e lo propagano nell’area da coprire,consentendo un funzionamento ottimale degli apparati interni

COME PROCEDIAMO

Una installazione ottimale richiede un preventivo sopralluogo tecnico che deve valutare la situazione della rete esterna, i metri di cavo necessari e gli ostacoli interni ,al fine di proporre il modulo di potenza più adeguato.

C’è un amplificatore adatto per ogni esigenza di copertura e devono, perciò, essere eseguite delle misure precise; non è possibile individuare l’amplificatore più adatto solo in base ai metri quadri dell’area da coprire

E’ possibile coprire interamente anche grandi aree: questa caratteristica è strettamente legata alla tipologia e disposizione degli ostacoli nello stabile. In condizioni ideali un solo amplificatore è sufficiente per coprire un ambiente di svariati metri quadrati

L’area di copertura indicata (es. 500mq, 1000mq, 2000mq, 3000 mq), si riferisce sempre a “campo aperto” con antenna posizionata nel punto ottimale per la più ampia copertura possibile. Ad esempio in un capannone, la copertura a 500 mq, si intende un’area interna, posizionando l’antenna omnidirezionale al centro, non avendo ostacoli (tutto aperto senza pareti).

All’esito del sopralluogo vi verrà inviato un preventivo completamente personalizzato,accettato il quale, procederemo all’installazione in tempi rapidi.

PERCHE’ AFFIDARSI A UN SERVIZIO PROFESSIONALE

Un amplificatore non è un giocattolo ma è un’apparecchiatura complessa che ha dei costi imprescindibili per essere tecnicamente a norma

Puoi comprare un amplificatore da grandi o piccoli siti di vendita, dal tuo tecnico di fiducia anche a piccoli costi, ma inutilmente: da solo non puoi metterlo in funzione! Nemmeno se provvisto di controlli automatici per la gestione “digitale” della potenza /eliminazione interferenze.

Ricorda che eventuali incompatibilità elettromagnetiche o interferenze di impianti con la rete dei gestori nazionali sono sanzionate anche penalmente

Gli agenti e/o ispettori del dipartimento delle Telecomunicazioni, alla prima interferenza che provochi, sono legittimati a multarti (ammenda da 500 a 5000 euro) ed eventualmente sequestrare l’amplificatore che hai installato in autonomia.

Com’è possibile? I gestori eseguono una triangolazione con il ripetitore che riporta l’anomalia,trovando con precisione il luogo da cui ha origine l’interferenza. Gli agenti preposti procederanno alla perquisizione/accertamento. In caso di sequestro si procede alla verifica dell’apparecchiatura per scoprire se le marchiature CE sono reali oppure non conformi alla normativa.

Perciò, non esitare…contattaci e affidati ad antennaGO per amplificare al massimo le tue comunicazioni!


Compila il form per illustrarci le tue esigenze e richiederci un preventivo gratuito

L'informativa completa é disponibile a questo link: Informativa sulla Privacy

Compilando questo modulo autorizzo il trattamento e la gestione dei dati immessi secondo quanto stabilisce il nuovo Regolamento Europeo (GDPR n. 679/2016) in materia di privacy e protezione dati personali. I miei dati personali verranno trattati solo per lo scopo della presente iniziativa e non verranno inseriti in alcun elenco o newsletter.